Trevigiano di nascita ma veneziano da sempre, Paolo è nato a Castelfranco Veneto il 10 Ottobre 1992 e da allora vive a Martellago(VE).

Ivano e Vally, fin da piccolo, lo hanno sempre incentivato a fare sport visto la tendenza a ingrassare, infatti, prima di arrivare al ciclismo, ha praticato nuoto, basket e calcio il tutto nell'arco di un lustro.

Nell'inverno 2002/2003, un incontrovertible fortuito (nello stesso periodo infatti suo nonno materno e la madre di colui che sarebbe stato il suo primo direttore sportivo, erano ricoverati in ospedale) e un invito buttato là sul ciclismo lo fanno salire in bici, dalla quale deve ancora scendere.

Inizia con la squadra di paese, l'U.C. Martellago, dove resterà per 4 anni, da G5 a Esordiente 2°anno. Con il salto di categoria è obbligato a cambiare società poiché l'U.C. Martellago non teneva la categoria successiva degli Allievi, quindi approda al G.S. Libertas Scorzè dove, proprio alla fine dei due anni passati con le casacche bianco-rosso-blu, iniziano ad arrivare i primi successi a livello nazionale.

Tali successi lo fanno arrivare alla corazzata del U.C. Giorgione Aliseo di Castelfranco Veneto.  Il primo anno caratterizzato da un duro apprendistato è però susseguito da un 2010 ricco di soddisfazioni, infatti si laurea Campione Italiano Juniores su Strada mentre su Pista Campione Europeo Omnium.

Restiamo sempre a Castelfranco Veneto, ma con i passaggio di categoria si accasa al team più famoso in ambito dilettantistico: la Zalf Euromobil Desireè Fior.

Militerà in questo team da inizio 2011 a fine 2013, 3 anni intensi e ricchi di soddisfazioni, ma sopratutto fondamentali per la sua maturazione mentale e fisica che lo portano a migliorare i suoi punti deboli, quali la salita e la distanza, tanto da essere competitivo e vincere gare di prestigio nazionali, internazionali e Prova di Coppa del Mondo e ad essere un'azzurro più volte con la nazionale italiana sia su pista che su strada.

Anno nuovo, vita nuova, infatti il 2014 non si cambia solo la provincia della squadra ma anche la regione: Toscana e il G.S. Mastromarco sono rispettivamente la regione e la società che, sebbene dopo un anno caratterizzato da diverse cadute e problemi fisici che ne hanno limitato la partecipazione alle gare e la conseguente competitività, lo lanciano nel mondo del professionismo con la Bardiani CSF dei Reverberi.


Oltre ai risultati sportivi, Paolo, ne ha ottenuti altri anche in ambito scolastico quali Borse di Studio(Memorial Michele Reghin), Borse di Studio dal CONI e diplomandosi al Liceo Scientifico Biologico/Chimico Giordano Bruno di Mestre con 88/100.

Inoltre la comunità di Martellago l'ha eletto nel 2008 Cittadino Martellacense dell'anno e nel 2014 gli è stata conferita dal CONI la Medaglia di Bronzo al Valore Atletico per i risultati ottenuti con la maglia della Nazionale Italiana.


Ora non resta che pedalare, ma più forte di prima!


Biografia

© 2015 fansclubpaolosimion

Foto e Video

  1.   Foto

  2.   Video